Giorgia. Donna, madre, cristiana. Tanto donna da non empatizzare con una vittima di stupro. Tanto madre da fare propaganda con le violenze sulle figlie altrui. Tanto cristiana da condannare tutti i richiedenti asilo per i crimini di pochi. Giorgia. Non conosce vergogna.

22 Agosto 2022

Giorgia. Donna, madre, cristiana. Tanto donna da non empatizzare con una vittima di stupro. Tanto madre da fare propaganda con le violenze sulle figlie altrui. Tanto cristiana da condannare tutti i richiedenti asilo per i crimini di pochi. Giorgia. Non conosce vergogna.

VentoTagliente.com utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su Accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su Rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su Personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Sarà possibile modificare successivamente il proprio consenso, cliccando su Gestisci il consenso nel footer.

Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy