Chi sono?

Partigiano del Web, opinabile opinionista satirico, ateo socialistoide. Attenzione! Preso troppo sul serio posso nuocere gravemente alla salute.

Colpi di Vento

Pensieri, battute, riflessioni e freddure in libertà, su qualsiasi argomento e in qualunque situazione. 

Blog

Società & Politica

Commenti ironici sulla società in cui viviamo e i suoi governanti, e opinabili opinioni satiriche.

Arte & Racconti

Racconti, poesie, introspezioni e altre amenità di una mente contorta e tagliente. Il più delle volte.

TV & Cinema

Pane quotidiano per l’anima di chi è cresciuto tra serie TV e film. Commenti e recensioni.

Tecnologia & Web

Notizie e riflessioni dal mondo digitale: tecnologia e Web dal punto di vista di chi li utilizza.

Interviste

Conversazioni e interviste a personaggi e personalità che mi hanno affascinato nel corso del tempo.

Varie & Eventuali

Articoli e post senza una loro sezione. Così sono finiti in fondo a un cassetto. Insieme ai calzini.

Menu

Team

Sembra incredibile, ma qualche strano pazzoide che voglia collaborare con me l’ho trovato!

Contatti

Per qualsiasi comunicazione, se proprio dovete, potete scrivermi qui. Se potete evitare, meglio.

Preferenze Privacy

Aggiorna le tue preferenze di consenso espresse in precedenza riguardanti Cookie e Privacy.

Login

Accesso al sito per l’autore e altri membri del team che collaborano con VentoTagliente.

Quirinale, Renzi: «Berlusconi non ha nessuna chance di essere eletto». Ecco. L’ha detto. Vabbé, ormai è fatta: prepariamoci a discorsi di fine anno con barzellette e cenoni elegantoni.

Si narra di un tempo in cui la gente incitava il prossimo a essere positivo. Doveva essere attorno all’anno 2 a.C19.

Ma quando dicono “Di Maio ha incontrato oggi la sua omologa tedesca”, la signora non si offende nemmeno un po’?

Alle 18 la conferenza stampa del premier Draghi sulle ultime misure del governo: «Abbiamo esagerato un po’, ma da lunedì dieta!»

Repubblica: «Riforma del fisco, Draghi smonta Salvini». E alla fine sì, mancava qualche rotella.

“Demeriti” è la nuova parola preferita di Salvini. Sembra una cosa da poco, lo so, ma per uno come lui è un enorme passo in avanti, considerando che soli dieci anni fa era “Ruspa”. #AlfabetizzazioneLeghista

Io sono a favore di una #TerzaDose in autunno, come ero e sono a favore delle prime due. Se proprio dovessi esprimere una preferenza, però, avendo fatto la prima AstraZeneca e la seconda Pfizer, preferirei provare con Moderna o Johnson&Johnson. Mi piacerebbe completare l’album.

Buffon, infortunato, rischia di non giocare e riceve messaggi minatori: «Gigi, se non giochi, niente sesso per un anno. Te lo dico D’Amico».

Grillo esulta per Livorno: «Siamo un virus inarrestabile». Come l’herpes labiale: torna sempre, rompe le balle, e non combina nulla.

Tutti i mammiferi svuotano la vescica in circa 21 secondi. Ancora ignote le cause della lunga permanenza alla toilette delle donne.

CEI: «I vescovi non sono obbligati a denunciare i preti pedofili». Ricordate, nemmeno voi siete obbligati ad essere cristiani.

Grillo attacca Renzi. «È come Mussolini», ha detto prima di espellere altri tre senatori e di segnalare qualche giornalista da censurare.